13° piano

Non si raggiunge con l'ascensore: è uno stato mentale.

Afternoon

Lascia un commento



Non pensavo, sinceramente, che sarei sopravvissuto a questo pomeriggio: un’accozzaglia di ore passate a cercare un minimo di forza di volontà per continuare a studiare per le inevitabili interrogazioni degli ultimi, maledettissimi giorni, il tutto mentre una turba psicotica di pensieri ti invade prepotentemente la testa e l’anima.

E nel frattempo sogno di posti lontani e di università che mi faranno appassionare allo studio e che mi daranno una formazione personale e culturale oltre lo squallore provinciale in cui mi ritrovo a vivere in questi giorni.

E, nonostante tutto, nonostante questa mia voglia di guardare avanti, nonostante la mia disperata ricerca di un perché in questi anni di scuola massacranti e ripetitivi continua a soverchiarmi, instancabile, un’ansia derivante dal timore di non farcela nemmeno all’università, un terrore cieco di sbagliare scelta.

E, nel frastuono di questa vita impossibile, cerco lentamente di liberarmi da questa assurda mentalità scolastica secondo cui un ragazzo è ciò che produce nei suoi compiti in classe e nelle sue interrogazioni.

Annunci

Autore: firen91

Amante del tempo ben speso; continuamente alla ricerca di un buon modo per spendere il mio tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...