13° piano

Non si raggiunge con l'ascensore: è uno stato mentale.

Venditori porta a porta

Lascia un commento

In questo pazzo pazzo mondo in cui le transazioni economiche avvengono via Internet (quale magia!!!) e il Capitale se ne va in giro indisturbato a metterla in culo ora a quella, ora all’altra nazione europea; i venditori porta a porta non si sono ancora estinti.

Quando le frontiere dello spam e del pishing telematico raggiungono vette mai immaginate dall’uomo loro sono ancora li, sempre li, felici e raggianti nei loro completi chic comprati dal marocchino dietro l’angolo mentre cercano con abilità mai comprovate.

Il problema che si pone è il seguente: ma porcaccia eva, se lo sapete che ‘sti minchioni vanno in giro… Che diamine gli aprite a fare?

Già, perché la geniale popolazione del mio condominio sembra godere nel farsi suonare da questi poveretti che cercano in qualche modo di lavorare, quasi che l’atto stesso del suonare alla porta li rendesse di colpo più vivi, più degni di esistere mentre occupano i loro divani con i loro abnormi sederoni sparando flatulenze degne delle fogne di Caracas.

E poi vengono a farti gli occhioni dolci alla porta: “Chissà chi gli ha aperto stavolta?”….    NONN’TA!!*


Annunci

Autore: firen91

Amante del tempo ben speso; continuamente alla ricerca di un buon modo per spendere il mio tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...